26.7.13

Madrid, prima e dopo il petrolio

"Han destruido el jardín del Edén, y para ello tengo que castigarlos."
Anonimo dio iberico

7 commenti:

  1. Anche il cielo non è più sereno! :-)

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Indonesia, comodo paese a maggioranza musulmana sottomessa dove lorsignori, che musulmani non sono, fanno e soprattutto disfano a loro piacimento. Fino all'esaurimento della risorsa suolo. Quindi, una pacchia che durerà ben poco. Consoliamoci: si ammazzeranno l'un l'altro come non mai, certo prima moriranno tutti gli animali minacciati, che di colpe ne han ben poche. Cosi va (in fumo) il mondo...

      Elimina
  3. ..per quel che vale su facebook molti soprattutto donne, postano foto col cellulare del lungomare adriatico ipercementificato e spesso senza neanche spiaggie libere e cmq con arenile sempre piu stretto ed eroso...Se potessi vendermi l'anima subito chiederei uno scambio equo: 1 metro di livello di mare in piu in cambio di una riduzione dei livelli di co2 i livelli pre 800...le donne secondo me sono molto piu lontane da gaia di alcuni uomini...col peak everything crollera l'economia dei servizi welfarista e quindi anche il potere sociale guadagnato dalle donne negli ultimi 40 anni...solo per dire che lungo l'adriatico avrei voluto nessuna casa oltre la nazionale ed una sterminata oasi ecologica con limitatissimi stabilimenti balneari ipertassati quindi con prezzi da spa come sarebbe stato sotenibile..speriamo nelle prossime mareggiate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero è che "chi dice donna dice danno", ma le migliaia di impresine immobiliari e muratori e consiglieri comunali ed assessori che han voluto e perpetrato lo scempio, son tutti maschietti. Che han lavorato per il loro pene invece che per il bene comune.

      Elimina
    2. In uno dei libri più famosi sul tantra, André Van Lysebeth osservava che il ruolo di "donna" (sacro nel tantra) è stato da tempo da esse abdicato. Da questo punto di vista il consumismo e lo sradicamento dalla Terra ha fatto presa su entrambi i generi, in modalità forse un po' diverse.
      Sì, il rischio è che le donne perdano molte conquiste e ritornino ad un ruolo coercetivamente subalterno, come era in Europa fino ai primi decenni del secolo scorso. In questa ottica un contributo notevole lo da l'islamizzazione per crescita demografica del mondo, dell'Europa e dell'Italia.
      Esperimenti interessanti come quello di Gheddafi in Libia, la società araba con il più alto livello di emancipazione finile, sono stati distrutti con grande colpa dagli occidentali e in particolare dai francesci, con l'avvallo psesudo ideologico di quella merda marcia del puttano Claude Levi Strauss e le sue teorie del cazzo sul bombardamento della democrazia che l'hanno distrutta (a scopi petroliferi).
      E' proprio la condizione della donna e il rapporto con la Natura (sono due espressioni dello stesso elemento) che è ciò che mi più mi rende ostile all'islam.

      L'orrenda artificializzazione della riviera romagnola è un classico esempio di tumore accrescitivo. Le foto della romagna fino agli anni 30 erano di dune, di pinete, un mare che ora farebbe invidia a Salento, Sardegna, Argentario.
      Dopo lo sciagurato boom è diventato un'orrenda conurbazione costiera ed un ambiente completamente artificializzato che diventa una costipazione umana di infimo livello per alcuni mesi dell'anno.
      Ecco i disastri del consumismo di masse umane in grande.

      Medo, magari avessero lavorato per il proprio cazzo invece che per la macchinona o la villona.
      Se le persone chiavassero di più e consumassero idiotamente di meno, andrebbe certamente meglio.
      Ho scritto chiavassero, eh!?, non far figli.

      Elimina
  4. > mancipazione finile
    -> mancipazione femminile

    RispondiElimina